mai sarebbero cessate le sciagure delle generazioni umane, se prima …

al potere politico non fossero pervenuti uomini veramente e schiettamente filosofi, o i capi dei politici delle città non fossero divenuti, per qualche sorta divina, veri filosofi

Plato, Letter VII | Influencer & Philosopher

I filosofi Insegnavano l’arte della parola, dei discorsi e della retorica, perché il saper parlare, convincere, entusiasmare ed il saper commuovere, erano virtù essenziali per dominare le assemblee popolari, orientare le votazioni popolari ed ottenere incarichi pubblici.

Secondo Platone, la filosofia non è circoscritta a un sapere particolare, ma accompagna ogni sapere con il retto uso del sapere stesso, in cui il fare coincide con il sapersi servire di ciò che si fa. Il filosofo, secondo Platone, è il vero politico proprio perché non è un mero specialista della politica, un tecnico dei discorsi, preoccupato unicamente di prevalere nelle assemblee, ignorando l’essenza della verità e cosa sia il vero significato del vero bene suo e di tutti gli uomini. Secondo Platone – essendo il male derivante da ignoranza – i governanti devono farsi filosofi, poiché solo chi conosce il vero essere delle cose è in grado di comandare ed ispirare azioni giuste e sagge. Per questi motivi, secondo Platone, l’uomo deve venire educato da una società che considera il sapere e l’equità come le sue più alte aspirazioni e a tale scopo, sottomettere ogni sua struttura ed ordinamento.

 

Benvenuto in Mygrants! Siamo molto più di una semplica piattaforma educativa

Mygrants è una filosofia, uno stile di vita, un modo di essere. Sei nato Mygrant o semplicemente non lo sei. A volte perdiamo la rotta, è vero. Tuttavia, non appena si presenta un’opportunità, la cogliamo. Siamo nati per questo. Siamo pronti a morire per questo

Mygrants | Laddove non vi è una rotta, ce ne creiamo una

 

Perché abbiamo deciso di affrontare questa sfida?
Semplicemente perché la migrazione (delle persone e delle conoscenze) è un effetto della sfrenata “era della scarsità” nella quale viviamo. Siamo convinti che la migrazione – da “problema” – possa diventare l’unica opportunità per creare maggiore occupazione e posti di lavoro. In questo momento storico, l’Unione europea ha bisogno di tutti i suoi talenti e l’imprenditoria migrante rappresenta un potenziale non sfruttato – anche perché poco interpellato – per una crescita economica e sociale coesa e duratura. Nell’Unione europea di oggi, oltre 2 milioni di persone, 6,8% degli imprenditori autonomi totali sono nati fuori dai confini dello stato in cui risiedono, mentre 47% di questi sono nati al di fuori dei confini dell’Unione stessa. Per di più, vi sono diverse ricerche che dimostrano come in media, paragonati ai cittadini europei, gli immigrati sono più propensi nel creare – nel tempo – la loro attività imprenditoriale e di conseguenza, generare opportunità lavorative anche per i cittadini europei.

Ma il 47% degli immigrati tra i 25 ed i 54 anni non ha frequentato il liceo, mentre l’88% degli immigrati non ha avuto l’opportunità di frequentare l’Università.

Affinché l’immigrazione possa essere percepita come un fenomeno “positivo”, è necessario supportare – mediante l’uso di strumenti innovativi e di metodologie altrettanto innovative – i migranti a sviluppare competenze che possano facilitare il loro percorso di indipendenza in un Paese che desiderano e meritano chiamare casa.
I temi erogati mediante l’esperienza formativa online sono i seguenti:

1) INFORMAZIONI SU DIRITTO & ASILO
_ Diritto internazionale e diritti fondamentali dell’uomo
_ Trattati dell’Unione europea
_ Sistema europeo di asilo & Hotspot
_ Sistema di protezione internazionale per richiedenti asilo e rifugiati
_ Titoli di viaggio e documenti per la mobilità

2) SFIDE SOCIALI
_ Il diritto alla salute
_ Libero accesso all’acqua potabile
_ Libero accesso al cibo
_ Libero accesso all’educazione
_ Eroi sociali del terzo millennio

3) IMPRENDITORIA (Grants)
_ Identificare le opportunità
_ Saper valutare le idee
_ Pianificare le attività con lungimiranza
_ Dotarsi delle risorse necessarie
_ Prendere l’iniziativa

Ad oggi, eroghiamo i nostri servizi a più di 23’000 immigrati collocati in tutta Italia, dalla Sicilia al Piemonte. Grazie alla sua Comunità, Mygrants offre anche supporto per lo svolgimento di corsi formativi formali erogati da enti di formazione quali università e Centri di Ricerca, Spin-off Universitarie, Fondazioni, Centri per l’impiego, Agenzie interinali, etc. Nella nostra Comunità ci sono anche tante donne e moltissimi minori non accompagnati.

Siamo pionieri nell’era dell’educazione “non-formale” e oggi, siamo focalizzati a individuare varie soluzioni innovative (formali e informali) ai tanti problemi che gli immigrati affrontano ogni giorno durante il loro lungo viaggio verso casa.
Per indurre i governi a modificare le attuali norme sull’immigrazione e rispettare i diritti fondamentali dell’uomo e del migrante, abbiamo bisogno del supporto di tutte quelle organizzazioni, formali e non, digitali e non, che come noi – credono che per preservare l’integrità della razza umana sia necessario prima “informarla, formarla, supportarla”.

Mygrants genera opportunità in contesti di avversità! Voi?

Caelum non anomum mutant qui trans mare currunt | They change the sky, not their soul, who run across the sea.